top of page
Dolcetto d'Alba.png

DOLCETTO

DOC

D'ALBA

Invitante, schietto e generoso

Vino straordinario nel quotidiano per l’ottimo equilibrio tra le intense note fruttate e floreali, la giusta tannicità e quelle caratteristiche di Amaretto e Viola.

VITIGNO

Dolcetto coltivato a Guyot con viticoltura sostenibile; varietà delicata, che necessita di particolari attenzioni in vigneto e durante la vinificazione.

Compagno del quotidiano desinare, in Langa è coltivato da tempi immemori poiché nella sua semplicità è un vino straordinario, capace come pochi di nascondere nelle sue sfumature limiti e pregi della mano che l’ha prodotto.

VENDEMMIA

A mano nella prima metà di settembre.

VINIFICAZIONE

Delicata diraspatura con lieve pigiatura e macerazione statica a freddo di 1 giorno.

Fermentazione alcolica a 24° C di circa 20 giorni con frequenti follature per favorire le intense note fruttate e  una buona estrazione degli antociani autori del ricco colore di questo vino.

AFFINAMENTO

Maturazione in botte fino ad Aprile di cui i primi 20 giorni sui lieviti, acquisendo volume, grassezza e la caratteristica nota fragrante. Successivo affinamento in bottiglia di 3 mesi durante il quale si ottimizza l’equilibrio tra note fruttate, floreali, giusta tannicità e quelle caratteristiche di Amaretto e Viola.

CONSIGLIO PER IL SERVIZIO

Temperatura:  16-18°C  e consumarlo preferibilmente in  4 anni.

ABBINAMENTI

Vino dal carattere semplice dalla piacevolezza immediata, è ottimo come aperitivo o in abbinamento con antipasti, primi piatti, torte salate e formaggi freschi o media stagionatura.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

- colore: rosso rubino intenso, con riflessi molto marcati di viola e di mora.

- olfatto: vinoso, fragrante, colpisce per l’ intensa nota floreale, con invitanti sentori di frutta matura tra i quali spiccano la ciliegia e la prugna a cui fanno seguito quelle caratteristiche di amaretto e viola. Sul finale lieve nota erbacea.

- gusto: giovane, fresco con richiami olfattivi e persistente sensazione di velluto. Piacevole retrogusto di mandorla e lievemente amarognolo in chiusura.

CARATTERISTICHE VIGNETI

Zona di origine: La Morra e Roddi 

Esposizione: Sud

Altitudine: 270-280 m slm

Suolo: Marne di sant’Agata

bottom of page