top of page

VINO ROSATO

AD MAJORA

Rosa e frutti bianchi, sapidità e grande volume
Spiccata sapidità, intense note di rosa appassita e di frutti a bacca bianca donano freschezza e grande persistenza

VITIGNO

Varietà autoctona coltivato a Guyot con viticoltura sostenibile.

AFFINAMENTO

Maturazione su fecce sottili per due mesi. All’imbottigliamento segue un affinamento di 8 mesi durante il quale la nota di rosa e piccoli frutti bianchi si accentuano.

NOTE DI DEGUSTAZIONE

Colore: brillante con tonalità cerasuolo scarico Olfatto: intense note di rosa appassita, di fiori e frutti bianchi ben amalgamate tra cui spiccano l’uva spina e il ribes; pompelmo sul finale. Gusto: grande morbidezza con spiccata mineralità. Richiamo alle note olfattive floreali e fruttate. Volume e persistenza considerevoli

VINIFICAZIONE

Diraspatura e delicata pigiatura con una macerazione sulle bucce di un giorno. Lenta fermentazione alcolica a 12°C con frequente rimescolamento per favorire la produzione del ricco corredo aromatico e delle particolari note fruttate e floreali.

ABBINAMENTI

Come aperitivo o per una vasta gamma di abbinamenti: antipasti, torte salate, portate a base di crostacei e pesce, primi piatti e carni bianche fino alla pasticceria. Il suo volume e la grande morbidezza sono in grado di spingerlo fino a formaggi erborinati o in chiusura degustazione anche dopo vini Rossi strutturati.

CARATTERISTICHE VIGNETO

Zona di origine: La Morra e Verduno Esposizione: Ovest Altitudine: 350-390 m slm Suolo: Marne di Sant’Agata Laminate intervallate da strati di arenaria e conglomerati Anno di impianto: 2006 -2021

Formati disponibili:

0,75 litri

DOWNLOAD UTILI

Vino Rosato Ad Majora
bottom of page